50 sfumature di cioccolato accendono l’eros. Provare per credere

Eros e cioccolato sono un binomio inossidabile nell’immaginario collettivo, ecco perchè ben 50 possono essere le sfumature di cioccolato in gioco quando la partita è un tête-à-tête. Cinquanta come le ricette di Vianne Rocher, il celebre personaggio di un film cult e campione d’incassi, amato dai golosi più romantici. Ma in Chocolat il Cioccolato diventa anche sinonimo di libertà. E Vianne Rocher, intepretata dalla splendida Juliette Binoche, è il tramite di ogni cambiamento che il Cioccolato porterà nel piccolo villaggio francese di Lansquenet-sur-Tannes. Ecco perchè ogni ricetta conta. A partire dalla Torta di Cioccolato, anche chiamata Torta di Vianne (rifatta anche dalla food blogger Bendetta Rossi in una puntata di Fatto in casa per voi, trasmesso da Food netword e Realtime) fino ai Capezzoli di Venere, ai Tartufi al Rhum e alla squisita Cioccolata Calda con Peperoncino, tanto per citare solo alcune delle ricette presentate nel film.

Eros e cioccolato, le 50 ricette di Vianne

Nel Piccolo libro di Chocolat ci sono ricette per ogni esigenza, ben 50 in tutto. Sicuramente tutte frutto dell’esperienza che Vianne ha accumulato ascoltando le vere richieste degli avventori della sue cioccolaterie, oltre ogni maschera e prigione sociale. Del resto la rivoluzione del Cioccolato innsescata da Vianne colpirà il tranquillo villaggio francese nel 1959, cambiandolo per sempre. Poi sarà il turno di Montmartre. Ecco perchè, dopo aver scritto Chocolat, da cui è stato tratto l’omonimo film, Joanne Harris non poteva mancare l’appuntamento con i suoi lettori pubblicando, insieme a Fran Warde, anche il libro di ricette di Vianne, uscito in Italia nel novembre del 2014 (Garzanti), cioè dopo gli altri due sequel del romanzo.

Eros e cioccolato

50 sfumature di cioccolato per accendere l’eros, ma Vianne che ha fatto?

Forse non tutti sanno, infatti, che Chocolat ha avuto un seguito. La scrittrice britannica, Joanne Harris, ha pubblicato The Lollipop Shoes che in Italia è uscito con il titolo Le scarpe rosse nel 2007 e Peaches for Monsieur le Curé . Ragion per cui, molti sono stati i cambiamenti che il vento ha portato nella vita di Vianne Rocher. In Le scarpe rosse la cioccolateria di Vianne si è trasferita a Parigi nel quartiere di Montmartre e sua figlia Anouk ha ora una sorellina, Rosette. Molte sono le difficoltà da affrontare per la giovane vedova e la figlia oramai adolescente. Finchè nella loro vita compare una misteriosa creatura: Zozie de L’Alba. Nel 2012 è uscito il terzo sequel del romanzo, Il giardino delle pesche e delle rose (Garzanti).

Il terzo sequel di Chocolat, con il ritorno di Roux (Johnny Depp)

Vianne Rocher ha ritrovato il bel gitano dai capelli rossi Roux (interpretato da Johnny Depp in Chocolat) e vive con Anouk e Rosette in una casa sulla Senna. Il suo spirito continua ad essere inquieto come un tempo ed un giorno le giunge una notizia inaspettata che la riporterà a Lansquenet. Ad attenderla troverà una sfida culturale molto più grande della prima. Per vincerla occorrerà di nuovo l’impatto culturale del cibo, comun denominatore degli opposti, simbolo di pace e progresso, oltre ogni logica di separazione. Del resto Chocolat, ed i suoi sequel, non fanno altro che riprendere il filo conduttore di una storia molto più antica. A partire dalla storia del cioccolato come piacere proibito. Un piacere che inizia nell’Europa del Seicento anche attraverso i diari di viaggio di commercianti e navigatori italiani e si fa largo nei consumi conquistando i favori delle corti italiane a partire da quella dei Medici.

Vuoi aggiungere un commento a questo articolo? Scrivici utilizzando il modulo qui sotto